A Milano un giardino per la Politkovskaya

Il Comune del capoluogo lombardo ha deciso di dedicare il parco nell'area Garibaldi-Repubblica alla giornalista russa attiva nella difesa dei diritti umani, uccisa a Mosca nel 2006

La notizia era già stata diffusa a febbraio 2012 quando, con 38 voti a favore, il Comune di Milano aveva approvato la mozione per dedicare una via ad Anna Politkovskaya, la giornalista russa attiva nella difesa dei diritti umani, uccisa nel 2006 sotto la sua casa a Mosca.

 

Il 6 dicembre 2012 la Giunta comunale, approvando la delibera, ha quindi dato il via all’affissione del cartello, che verrà posto nel giardino nell’area Garibaldi-Repubblica, tra corso Como, via Vincenzo Capelli e viale Don Sturzo.

 

Insieme alla Politkovskaya, verrà dedicata una piazza anche all’architetto e designer Gae Aulenti, scomparsa il 1° novembre 2012. Alla “signora dell’architettura” verrà intitolata la piazza soprelevata attigua a viale Don Luigi Sturzo.

 

“L’intitolazione della piazza e del giardino nell’area Garibaldi-Repubblica ad Anna Politkovskaya e a Gae Aulenti è il riconoscimento della città di Milano a due figure contemporanee che hanno sempre svolto la loro professione con un grande impegno civico", ha dichiarato il primo cittadino della città, Giuliano Pisapia.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta