Moda, Replay e Nero Giardini investono in Russia

I due brand puntano alla Federazione per aprire nuovi negozi e scalare così la via dell'internazionalizzazione

Non si ferma l’espansione della moda italiana in Russia. È dei giorni scorsi la notizia che il marchio italiano Replay, appartenente al gruppo industriale Fashion Box, inaugurerà un nuovo accordo distributivo nella Federazione: un progetto che rientra nei piani di internazionalizzazione del brand.

 

L’accordo per la distribuzione in Russia, Ucraina, Kazakhstan, Armenia, Bielorussia, Kirghizistan, Tagikistan, Turkmenistan e Uzbekistan, è stato stipulato con The Denim Star Project, e prevede entro la fine del 2015 l’apertura di 18 nuovi monomarca in quest’area.

 

Replay ad oggi è già presente nella Federazione Russa con 5 punti vendita monomarca dislocati a Mosca, Sochi, Rostov sul Don, Krasnodar e Novorossiysk.

 

Novità anche per quanto riguarda Nero Giardini: il brand di calzature prevede due nuove aperture in Russia, nell’ambito del progetto per arrivare a una quota export sul fatturato del 40 per cento.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta