Sicurezza, sventati 92 atti terroristici

Secondo i dati resi noti dal capo dell'Fbs, Aleksandr Bortnikov, dall'inizio del 2012 sarebbero quasi un centinaio gli attentati evitati sul territorio russo

Prosegue la lotta per sventare attacchi terroristici nella Federazione.

 

Grazie ai servizi segreti russi dall'inizio del 2012 sono stati evitati 92 attacchi terroristici ed è stata soppressa l'attività di diversi capi di organizzazioni criminali coinvolti nell'organizzazione di tali attacchi: lo ha comunicato il capo dell'Fbs, Aleksandr Bortnikov.

 

Il vicedirettore del Comitato Nazionale Antiterrorismo aveva invece precedentemente riferito che dall'inizio del 2012 in Russia erano state portate a termine più di 260 azioni di stampo terroristico.

 

Per leggere il pezzo in versione originale, cliccare qui

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta