L'opera dice addio a Galina Vishnevskaya

Fra i più grandi soprani della Federazione, si è spenta all'età di 86 anni. Con l'Aida di Verdi vinse un concorso indetto dal Bolshoj di Mosca

Con la sua voce aveva incantato i grandi teatri del mondo. Si è spenta all’età di 86 anni il soprano russo Galina Vishnevskaya. Nata a Leningrado, dove studiò canto al conservatorio, debuttò all’età di diciotto anni cantando un’operetta.

Ma fu grazie all’Aida di Giuseppe Verdi che vinse il concorso indetto dal Teatro Bolshoj di Mosca, che la lanciò nel firmamento delle stelle dell’opera russa.

Da New York a Milano, Galina Vishnevskaya negli anni interpretò Tatiana dell’Evgeny Onegin, Lady Macbeth, la Tosca, fino a diventare la protagonista del film “Alexandra” di Aleksandr Sokurov, presentato tra l’altro alla sessantesima edizione del Festival di Cannes. 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta