Pussy Riot, personaggi dell'anno?

La rivista americana Time ha candidato le ragazze del gruppo punk russo al titolo che viene assegnato ogni anno, concesso in passato anche a Vladimir Putin

Le componenti del controverso gruppo punk femminile russo Pussy Riot sono state candidate al titolo di "Personaggio dell'Anno" dalla rivista americana Time.

Sul loro sito è stato scritto che Maria Alekhina, Nadia Tolokonnikova e Ekaterina Samutsevich, condannate per la preghiera punk "Ave Maria, liberaci da Putin" recitata durante l'irruzione nella Cattedrale di Cristo Salvatore a Mosca, hanno pagato un prezzo troppo salato per le loro opinioni politiche.

Dal 1927 la rivista Time nomina il "Personaggio dell'Anno" nel suo ultimo numero di dicembre. Tra i vincitori figurano Adolf Hitler, Iosif Stalin e Vladimir Putin.

Il pezzo originale è stato pubblicato su La Voce della Russia

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta