I tipi di pane sulle tavole dei russi

Borodinsky: pane nero di segale. L’impasto è a base di farina di segale, lievito, sale, malto di segale (ottenuto con chicchi di orzo germinati in acqua e poi essiccati e macinati), zucchero, melassa e coriandolo. Contiene vitamine B1 e B2 e viene cotto al vapore.

Darnickij: pane a base di segale e frumento, chiamato tradizionalmente "mattone" per la sua forma. Dal caratteristico sapore acido per via dell’elevato grado di acidità dei suoi ingredienti. Oltre alla farina di segale e frumento, l’impasto richiede l’aggiunta di lievito, sale e acqua.

Pane a base di frumento e segale cotto nel forno a legna (Stolichnyj, Izmajlovskij, Sokolnicheskij). Di forma ovale o rotonda viene preparato con una miscela a base di farina di frumento e segale, e lievito naturale. Ha un sapore acido ma una consistenza meno porosa rispetto alla mollica del Darnitckij.

Aromatnyj (Aromatico): pane a base di farina di frumento con l'aggiunta di malto di segale scura, burro e coriandolo. Ha un sapore leggermente piccante e un aroma speziato.

Gorchichnyj (gorchitsa in russo significa senape): pane a base di farina di frumento con l’aggiunta di semi di senape o olio di senape, grazie ai quali la soffice mollica assume un colore giallastro.

Baton nareznoj (Pane rigato): pane bianco a base di farina di frumento, di forma ovale allungata, con una mollica compatta. È così chiamato per via dei caratteristici tagli che vengono realizzati sulla pagnotta prima della cottura.

Pagnotta con crusca: pane dal sentore dolce a base di frumento e con l’aggiunta di crusca.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta