Il Bolshoj al cinema

In diretta via satellite dal teatro moscovita, il balletto "La figlia del Faraone" sarà proiettato sul maxi schermo delle sale italiane il 25 novembre 2012, con replica il 29 gennaio 2013

Una scena del balletto "La figlia del Faraone" (Foto: Ufficio Stampa)

Il grande teatro arriva al cinema. Continua l’appuntamento nelle sale italiane con la stagione del balletto, in scena al Bolshoj di Mosca e trasmesso in diretta via satellite sui maxi schermi di diversi cinema italiani.

Il prossimo appuntamento (25 novembre 2012 alle 16, in replica il 29 gennaio 2013), prevede la proiezione de “La figlia del Faraone”, prima coreografia firmata da Marius Petipa. Andato in scena per la prima volta a San Pietroburgo nel 1862, lo spettacolo è stato riproposto diverse volte da coreografi di fama internazionale.

Nel 1864 il balletto è stato trasferito da San Pietroburgo al Teatro Bolshoi di Mosca, e venne messo al margine durante il periodo sovietico poiché venne considerato “ideologicamente immaturo”.

“La figlia del Faraone” torna ora sotto i riflettori, arrivando fino al pubblico italiano.

Per consultare l’elenco dei cinema e gli orari, clicca qui.

Per maggiori informazioni:
www.nexodigital.it

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta