Insalata russa, o quasi

(Foto: Lori/LegionMedia)

(Foto: Lori/LegionMedia)

Mosca vista dal basso di un'italiana. I post
Credit: Niyaz Karim
Credit: Niyaz Karim

12 novembre 2012

Parlare di insalata russa può essere fuorviante. Anche se la mia amica insiste a volermi cucinare la sua ricetta dell'“Olivier” (Оливье), non voglio parlare in questo post di un piatto tipico che, a dirla tutta, non mi attrae moltissimo, per via del suo alto contenuto calorico. Scrivo, piuttosto, della più dietetica e internazionale lattuga.

Tagliuzzata in busta o verdeggiante a cespi, l'insalata si trova dappertutto, sui banconi dei mercati e nei supermercati. Scontato, direte. Ma in quanti hanno mai acquistato l'insalata in un vasetto con tutte le radici?

Avevo sempre notato al supermercato, accanto ai banchi frigo e ai cestoni di frutta, pareti di piantine in vendita, tra cui l'erba cipollina e altre foglioline aromatiche, ma non mi ero mai soffermata più di tanto sulla cosa: so di non avere terra a disposizione in casa per trapiantare piantine né tantomeno un innato pollice verde per permettermi di coltivare prezzemolo e basilico nell'orticello da davanzale, finché ecco la scoperta dell'utilità dei vasetti di lattuga in vendita con tutte le radici.

In Russia la lattuga fresca viene venduta con terra e radici, piantata in piccoli vasetti (Foto: Lori/LegionMedia)

Per una cena last minute, infatti, passo al supermercato, prima di rincasare. Ad accompagnarmi una mia amica russa che si ferma a mangiare da me e cosa c'è di meglio di una ricca, semplice e salutare insalata? Così, mentre io scelgo tra quelle in busta, Katya si ferma a scegliere le piantine... Perché questa? Meglio quella già pronta - le dico ingenuamente -, questa non posso coltivarla, stare ad innaffiarla ecc ecc.

Stupore da parte sua. "Coltivarla? - ride -. Questa va mangiata, solo che così si mantiene sempre fresca". Effettivamente, una bella soluzione per non far appassire presto in frigo un po' di lattuga di diversi tipi.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta