Il fashion style premiato a Mosca

Consegnato il "World fashion luxury awards" al presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, Mario Boselli

Un riconoscimento per “il grande contributo apportato nello sviluppo dell’industria e della moda italiana”. Con questa motivazione l’Ambasciatore italiano a Mosca, Antonio Zanardi Landi, ha consegnato nelle mani di Mario Boselli, presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, il “World fashion luxury awards”.

Il premio è stato assegnato al numero uno dell’associazione che dal 1958 coordina e promuove lo sviluppo della moda italiana, divenuta oggi uno dei settori del Made in Italy più affermati nella Federazione.


Durante la manifestazione oltre a Boselli è stata premiata anche la stilista Alberta Ferretti, presente insieme a Massimo Ferretti, membro del Comitato di presidenza e del Consiglio direttivo di Camera nazionale della Moda Italiana.


A Cristiano Burani, talento emergente, vincitore della terza edizione del progetto “Incubatore della moda”, è andato il “New name in italian fashion”.


“Si tratta di un riconoscimento non solamente mio, ma di tutto il fashion style italiano – ha detto Mario Boselli durante la premiazione -. Mi fa inoltre molto piacere che questa cerimonia si sia tenuta in Russia, che rappresenta uno dei Paesi Bric più importanti per il nostro export”.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta