Ordine al Merito a Olga Sviblova

La direttrice del Museo delle Arti Multimediali di Mosca ha ricevuto la più alta onorificenza della Repubblica italiana per il contributo apportato nei rapporti tra i due Paesi e per la promozione artistica e culturale

Elegantissima, come sempre. Così come si addice a una vera icona russa dello stile. Si è presentata vestita con un raffinato abito nero Olga Sviblova, direttrice del Museo delle Arti Multimediali di Mosca, insignita dell’onorificenza dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

La Sviblova ha ricevuto il prestigioso riconoscimento nella cornice di Villa Berg, sede dell’Ambasciata Italiana a Mosca, alla presenza dell’Ambasciatore Antonio Zanardi Landi.

“Potrei elencarvi tre importanti motivi per cui abbiamo deciso di insignire Olga Sviblova dell’Ordine al Merito – ha detto durante la cerimonia l’Ambasciatore Zanardi Landi -. Innanzitutto, grazie al suo prezioso contributo siamo riusciti a organizzare nel 2011 l’Anno di Interscambio Culturale tra Italia e Russia. E poi dobbiamo attribuirle il merito di aver creato uno dei migliori musei moscoviti. Inoltre – ha aggiunto l’Ambasciatore, sorridendo -, indossa sempre dei gioielli meravigliosi”.

Secondo Zanardi Landi, la Sviblova ha saputo “unire l’arte classica e moderna, quando a Mosca venne esposto il quadro ‘Ritratto di un giovane’ di Giovanni Bellini”.

“Sono estremamente onorata – ha dichiarato la Sviblova -. Ma si tratta solamente di un punto di partenza: ora bisognerà fare ancora di più per intensificare ulteriormente i già fitti rapporti tra i nostri due Paesi”.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta