Sochi, presentazione in Alto Adige

L’organizzazione autonoma no profit di Sochi 2014 "Joint Information Center" ha scelto l’Alto Adige come prima sede internazionale per la presentazione dei Giochi Olimpici Invernali 2014 a Sochi (Foto: Ufficio Stampa)

L’organizzazione autonoma no profit di Sochi 2014 "Joint Information Center" ha scelto l’Alto Adige come prima sede internazionale per la presentazione dei Giochi Olimpici Invernali 2014 a Sochi (Foto: Ufficio Stampa)

I Giochi Olimpici Invernali hanno scelto Bolzano come prima sede internazionale per far conoscere i luoghi che ospiteranno le gare

Conto alla rovescia per i Giochi Olimpici Invernali del 2014. E mentre Sochi definisce i dettagli di uno degli appuntamenti sportivi più colossali che abbiano mai interessato la Russia, l’Alto Adige si prepara ad ospitare la prima presentazione internazionale dell’evento.

L’organizzazione autonoma no profit di Sochi 2014, "Joint Information Center" ha scelto proprio l’Alto Adige come trampolino di lancio per presentare i luoghi che ospiteranno le competizioni.

Da Bolzano, passando poi per Brunico e Corvara: tra mostre ed esposizioni, gli italiani saranno i primi a fare un tuffo virtuale a Sochi, in attesa delle Olimpiadi.

Tre mostre fotografiche presenteranno una serie di scatti dedicati agli sport invernali e ai paesaggi di Krasnodar, teatro delle gare.

La prima esposizione si terrà dal 19 novembre al 23 dicembre 2012 nella sala centrale della stazione delle Ferrovie dello Stato di Bolzano. La seconda mostra sarà invece allestita dal 1° al 27 dicembre 2012 a Corvara (Bolzano), presso la stazione a valle della funivia Col Alto.

Dal 27 dicembre al 2 febbraio 2012, nella piazza del municipio di Brunico (Bolzano), dieci enormi cubi saranno rivestiti da quaranta gigantografie con le bellezze di Sochi.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta