Sulla Stazione Spaziale arriva il Cenone

Al cosmodromo di Baikonur il lancio del razzo Soyuz-FG” con la navicella Soyuz TMA-04M (Foto: Ria Novosti)

Al cosmodromo di Baikonur il lancio del razzo Soyuz-FG” con la navicella Soyuz TMA-04M (Foto: Ria Novosti)

Gli astronauti attualmente al lavoro in orbita, a bordo della Iss, stanno aspettando un vero e proprio banchetto per festeggiare l'Ultimo dell'Anno

I cosmonauti attualmente al lavoro in orbita, a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (Iss), stanno aspettando un vero e proprio banchetto. Il veicolo spaziale da trasporto Progress-M-17M, oltre ad attrezzature scientifiche ed accessori per la stazione stessa, porterà in orbita anche frutta fresca: mele, arance, limoni…

Il lancio del razzo vettore Sojuz-U con il cargo spaziale Progress è avvenuto dal cosmodromo di Baikonur. Ha a bordo più di due tonnellate e mezzo di carico. "È il secondo veicolo spaziale da trasporto che si dirige verso la Iss nell’ambito del cosiddetto schema veloce", dice Andrei Krassilnikov, esperto nel campo della cosmonautica.

Si prevede anche di mettere a punto uno schema analogo a bordo del cargo spaziale Progress-M-18, che partirà a febbraio 2013 e a partire da marzo 2013, secondo le previsioni, l’astronave Sojuz, con a bordo cosmonauti, potrà raggiungere la Iss 7-8 volte più rapidamente rispetto al giorno d’oggi. A fronte di otto giorni ordinari il viaggio verso la Iss durerà solo alcune ore. Anzi, i cosmonauti potranno sopportare più facilmente la mancanza della forza di gravità. Non in un ambiente ristretto, ma a bordo della Stazione.

I cosmonauti stanno aspettando con particolare impazienza l’arrivo da Terra di pacchi di familiari e parenti, in cui, come sempre, ci sono molte cose deliziose. "Negli ultimi anni la razione di cibo per gli abitanti della Iss ha subito delle modifiche sostanziali. È ormai passata l'epoca del leggendario cibo in tubetti, che trova oggi una valida e più aggiornata sostituzione con sacchetti in materiale polimerico e barattoli in metallo. Sono più comodi e facili nell’utilizzo. Ma ad onor del vero va detto che i cosmonauti aspettano più cibo vero", dice Aleksandr Zhelesniakov dell’Accademia Russa di Cosmonautica Tsiolkovsky.

Naturalmente, imbarcando il carico su un cargo spaziale, si cerca sempre di coccolare i cosmonauti con qualche cosa che a loro piace. Questa volta saranno prodotti che metteranno sulla tavola per la notte di Capodanno. Dato che è l’ultimo cargo spaziale che si dirige nel 2012 verso la Iss, nel prepararlo si è pensato anche alle prossime Feste.

A proposito, ai cosmonauti piace trovare nel cargo Progress frutta e verdura fresca, e altri prodotti preferiti, tra cui formaggi, caffè, cipolla, cetrioli marinati. Questa volta hanno chiesto anche un po’ di aglio. A quanto pare, per non ammalarsi proprio prima del Cenone di Capodanno.

Per leggere l'articolo in versione originale cliccare qui

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta