Gemellaggio tra cetriolo russo e zucchino astigiano

Una delegazione russa da Sudzal e Vladimir in visita nella città piemontese per siglare accordi di natura commerciale e turistica, per favorire, in particolare, la promozione dei prodotti agricoli locali

Visita ufficiale ad Asti, l'8 novembre 2012, di una delegazione russa proveniente da Sudzdal e Vladimir, che ha incontrato il presidente della Camera di Commercio di Asti, Mario Sacco, e il sindaco di Asti, Fabrizio Brignolo, oltre al sindaco di Dusino San Michele, Valter Malino, promotore dell'iniziativa.

L'obiettivo dell'incontro era intraprendere rapporti politici e commerciali tra l'astigiano e le due città russe, mete turistiche della Federazione, ma soprattutto importanti distretti industriali. In particolare, al centro degli interessi dei russi c'erano i vini piemontesi e la cucina italiana, mentre si è raggiunto un accordo di gemellaggio tra lo zucchino di Dusino San Michele e il cetriolo di Sudzal.

Proprio Sudzal, nell'estate 2013, ospiterà il prodotto agricolo piemontese nella fiera del centriolo, che organizza annualmente. "Guardiano con grande favore e interesse alla possibilità di intensificare i rapporti commerciali con Russia”, ha commentato al termine dell'incontro il presidente della Camera di Commercio di Asti, Mario Sacco.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta