Dal balletto, il mito nel mito

Una mostra al Museo Teatrale alla Scala di Milano (dal 7 novembre al 9 dicembre 2012) celebra i cento anni dello spettacolo “L’Après-midi d’un Faune”, realizzato sulla coreografia di Vaslav Nijinskij

Sono trascorsi esattamente cento anni dalla prima rappresentazione a Parigi del balletto “L’Après-midi d’un Faune”, realizzato sulla coreografia di Vaslav Nijinskij. Ora, a distanza di un secolo, una mostra al Museo Teatrale alla Scala di Milano (dal 7 novembre al 9 dicembre 2012) celebra quell’evento attraverso l’esposizione “Il mito nel mito”, a cura del ballerino e coreografo Toni Candeloro e dalla storica Federica Tornese.

Attraverso la figura di Diaghilev, la mostra accompagna il pubblico in un viaggio fatto di fotografie, ritratti e bozzetti, nel mondo artistico dell’epoca.

Le opere in mostra provengono dalla collezione di Toni Candeloro, che ha curato e ideato il video documentario “La voce del Fauno” con Milorad Miskovitch, proiettato durante l’esposizione.

Per maggiori informazioni:

www.teatroallascala.org

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta