Judo, Gamba direttore generale

La notizia è stata pubblicata sul sito ufficiale della Federazione sportiva: la nomina, decisa dal presidente Valisy Anisimov, arriva dopo i successi ottenuti alle Olimpiadi di Londra

La Russia come un portafortuna: dopo i numerosi successi collezionati nella terra degli zar, l’italiano Ezio Gamba, ct della nazionale russa di judo, da poco incaricato direttamente dal Presidente Vladimir Putin di occuparsi anche della squadra femminile in previsione delle olimpiadi di Rio, ha tagliato un nuovo traguardo. L’ex judoka è infatti stato nominato direttore generale dei team nazionali di judo della Federazione.

La notizia è stata pubblicata sul sito ufficiale della Federazione russa di Judo, dove si legge: “Il 1° novembre 2012 la nazionale ha ottenuto un nuovo manager: sulla base della decisione del presidente della Federazione Valisy Anisimov, il ruolo di direttore generale delle squadre nazionali russe sarà affidato a Ezio Gamba”.


Gamba seguirà quindi sia il team maschile sia quello femminile e sarà affiancato da altri due allenatori russi: Dmitri Morozov, che si occuperà della nazionale maschile, e Konstantin Filosofenko, per la squadra femminile.


Durante le Olimpiadi di Londra, gli atleti russi sotto la guida di Gamba hanno portato a casa tre medaglie d’oro, un argento e un bronzo.


“Solo poche settimane fa, il Presidente Putin mi aveva personalmente chiesto di occuparmi delle ragazze – ha commentato Gamba alla stampa russa -. Ora guardiamo a Rio, dove sono sicuro che gli atleti faranno molto bene”.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta