Grushko, rappresentante alla Nato

Su decisione del Presidente Vladimir Putin, da novembre 2012 il vice ministro degli Esteri della Federazione prenderà il posto dell'attuale ambasciatore russo a Bruxelles, Dmitri Rogozin

È Aleksandr Grushko il nuovo inviato permanente della Federazione Russa alla Nato a Bruxelles. La nomina dell’attuale vice ministro degli Esteri è stata decisa dal Presidente Vladimir Putin e annunciata sul sito ufficiale del Cremlino, così come riporta anche da Rossiyskaya Gazeta.


Grusho, classe 1955, si è laureato in relazioni internazionali a Mosca e dal 1977 lavora presso il Ministero degli Affari Esteri. Il suo insediamento a Bruxelles, al posto di Dmitri Rogozin, si terrà ufficialmente a novembre 2012.


Così come riporta Rossiyskaya Gazeta, la carica di vice ministro degli Esteri al Cremlino potrebbe quindi essere ricoperta da Alexei Meshkov, attuale Ambasciatore della Federazione Russa in Italia.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta