Dalla Buriazia per solidarietà

Il 28 ottobre 2012 una delegazione della piccola Repubblica della Federazione Russa sarà ospite a Rovereto per una maratona a sostegno dei bambini

Sono partiti da Strasburgo e hanno attraversato Colonia, Monaco, Buxelles, Calais, Parigi e Montpellier. Ora arriveranno a Rovereto (Trento), ospiti dell’associazione “Aiutateci a salvare i bambini onlus”.

I componenti della Maratona Automobilistica Europea, organizzata dall’Associazione “La salute della Buriatia” della Repubblica della Buriazia, concluderanno la loro avventura il 28 ottobre 2012 nella città trentina, dove faranno visita ai bambini ricoverati negli ospedali, per portare loro in dono alcuni manufatti tipici buriati. Un appuntamento che terminerà con il festival di disegni “Il Mondo in cui vorresti vivere”, realizzati dai piccoli pazienti. I lavori saranno poi pubblicati in un album sottoforma di cartoline.

La squadra di “maratoneti”, composta dalla direttrice dell’associazione “La salute della Buriatia” Svetlana Budashkaeva e dai volontari, ha organizzato l’evento allo scopo di pubblicizzare le proprie attività, promosse con lo slogan “Non esistono bambini estranei”.

L’associazione “La Salute della Buriazia” è stata fondata nel dicembre 2008 ed è stata registrata il 30 marzo 2009 dalla Direzione del Ministero della Giustizia della Federazione Russa nella Repubblica di Buriatia. Nel 2011 il Fondo ha aperto il Centro per il sostegno e l’accompagnamento delle famiglie dei bambini diversamente abili “Avatar”, che fornisce supporto pedagogico, psicologico e sociale a bambini dai 3 agli 8 anni.

Per maggiori informazioni:

www.aiutateciasalvareibambini.org

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta