Soyuz di nuovo in orbita

Dal cosmodromo di Bajkonur, in Kazakhstan, è partita una nuova navicella con a bordo un equipaggio di tre uomini alla volta della Stazione Spaziale Internazionale

Video tratto da Ria Novosti

Si sono accesi nuovamente i motori al cosmodromo di Bajkonur, in Kazakhstan. Dopo gli inconvenienti che ne hanno ritardato la partenza, il 23 ottobre 2012 è stato lanciato il razzo Soyuz diretto alla Stazione Spaziale Internazionale. A bordo, tre astronauti: i russi Oleg Novistkiy ed Evgeny Tarelkin e l’americano Kevin Ford della Nasa.

L’equipaggio è partito alla volta della Iss, dove raggiungerà gli uomini già impegnati in un’operazione a bordo della Stazione Spaziale. In orbita si trovano infatti l’americana Sunita Williams, il russo Yuri Melenchenko e il giapponese Akihiko Hoshide. “Mi porterò ricordi indimenticabili - ha detto Oleg Novistki prima della partenza -. Credo che sarà qualcosa di speciale”. L’aggancio con la Iss dovrebbe avvenire il 25 ottobre 2012.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta