A Bolzano il libro della Ulitskaya

Il 19 ottobre 2012 presso il Consolato sarà presentato l'ultimo lavoro della scrittrice russa, "Un bicchiere di acqua fresca", il cui ricavato della tradzuione italiana sarà devoluto in beneficenza

La scrittrice russa Ludmila Ulitskaya (Foto: Getty Images/Fotobank)

I volontari di Padre Aleksandr Men e i giovani pazienti della clinica pediatrica Rdkb di Mosca. La vita dentro le mura dell’ospedale e le sofferenze dei piccoli che ogni giorno lottano sognando il futuro. L’ultimo libro della scrittrice russa Ludmila Ulitskaya, “Un bicchiere di acqua fresca. Cronache da una Russia solidale e sconosciuta”, basato sulle storie di vita dei giovani pazienti ricoverati nella clinica moscovita, sarà presentato al Consolato Russo di Bolzano il 19 ottobre 2012 (ore 18).

Pubblicato in Russia con il titolo originale “Chelovek popal v bol'nicu”, il volume è stato riproposto in Italia da Edizioni Osiride di Rovereto in collaborazione con l’associazione coeditrice “Aiutateci a salvare i bambini onlus”.

La presentazione del volume, il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza, sarà accompagnata dall’allestimento della mostra dell’artista Chris Santer.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta