Pussy Riot, scarcerata Ekaterina

Foto: AP

Foto: AP

Il 10 ottobre 2012 il tribunale municipale di Mosca ha inaspettatamente scarcerato Ekaterina Samutsevich, una delle ragazze del gruppo punk russo Pussy Riot, arrestate dopo la performance nella cattedrale di Cristo Salvatore a Mosca. Secondo la corte, la giovane non avrebbe preso parte all’esibizione perché sarebbe stata cacciata fuori da alcune guardie ancora prima di riuscire ad estrarre la chitarra

Il 10 ottobre 2012 il tribunale municipale di Mosca ha inaspettatamente scarcerato Ekaterina Samutsevich, una delle ragazze del gruppo punk russo Pussy Riot, arrestate dopo la performance nella cattedrale di Cristo Salvatore a Mosca. Secondo la corte, la giovane non avrebbe preso parte all’esibizione perché sarebbe stata cacciata fuori da alcune guardie ancora prima di riuscire ad estrarre la chitarra

Foto: AP

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta