Aosta scopre l'Hermitage

All'interno del ciclo "Ottobre Arte", il 10 ottobre 2012 lo storico Gianni Bortolotto svelerà i segreti del palazzo che a San Pietroburgo ospita una delle collezioni più grandi del mondo

Ci sarà spazio anche per la Russia agli incontri culturali della sedicesima edizione di “Ottobre Arte Aosta”, il ciclo di incontri e dibattiti, voluto e organizzato dall'assessorato regionale alla Cultura della Valle d'Aosta in collaborazione con l'Associazione Artisti Valdostani.

Organizzati nelle giornate del 10, 17 e 24 ottobre 2012, gli appuntamenti apriranno con una parentesi interamente dedicata a San Pietroburgo e al palazzo che custodisce inestimabili opere d’arte: “Il più grande museo del mondo: l'Hermitage di San Pietroburgo”, recita il titolo dell’incontro.

Progettato dall’architetto italiano Bartolomeo Rastrelli su volere degli zar, il palazzo (completato nella seconda metà del Settecento) ospita oggi una delle più importanti collezioni d’arte del mondo. Luogo simbolo, che custodisce non solo la cultura, ma anche la storia e lo spirito russo.

L’incontro si svolgerà il 10 ottobre 2012 (ore 21), presso la Biblioteca Regionale, e sarà tenuto dallo storico d’arte Gianni Bortolotto, specializzato in Arte medievale e contemporanea, titolare della cattedra di Storia dell'Arte e del Territorio all'istituto Rosa Luxemburg di Torino.

Gli appuntamenti successivi saranno dedicati a “Italo Mus: un pittore valdostano fra religiosità e verismo” (17 ottobre 2012, ore 21) e a “'I falsi nell'arte” (24 ottobre 2012, ore 21).

Per maggiori informazioni:

Biblioteca Regionale

Via Torre del Lebbroso, 2 - Aosta

Tel.: 0165274800 - 0165274843

bibreg@regione.vda.it

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta