Tom Hanks per la Chiesa Ortodossa

Secondo alcune indiscrezioni rivelate dalla radio Eco di Mosca, a breve sarà lanciata una campagna pubblicitaria per diffondere la fede e i principi religiosi, promossi da vip e importanti personaggi dello sport

Guarda fisso i passanti, accennando un sorriso, Tom Hanks. A fianco a lui, una scritta che recita: “Mi rendo conto quanto sia importante e meraviglioso poter andare in chiesa”. L’attore  hollywoodiano, convertito al cristianesimo ortodosso, è solo uno dei tanti testimonial scelti dalla Chiesa Ortodossa per promuovere la fede e i principi religiosi. Una vera e propria campagna pubblicitaria che partirà, secondo quanto riportato dalla radio Eco di Mosca, il 13 e 14 ottobre 2012, in occasione della Festa della Vergine.

I cartelloni pubblicitari, che saranno affissi non solo nelle città russe ma anche in Ucraina e Bielorussia, ritraggono attori, importanti volti del mondo dello spettacolo e dello sport, fino a Yuri Gagarin, Fedor Dostoevskij e alle Nonne di Buranovo, immortalati insieme a frasi più o meno celebri, inneggianti l’importanza della fede.

Non è chiaro se la campagna sia stata realizzata con il consenso dei vip. Ciò che invece è chiaro, è che si sta facendo sempre più pesante il ruolo giocato dalla Chiesa all’interno della società russa, soprattutto dopo il polverone sollevato dalla performance e la cnoseguente condanna delle Pussy Riot, il gruppo punk russo che ha cantato una canzone anti-Putin nella cattedrale di Cristo Salvatore a Mosca.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta