Notai russi a lezione in Italia

Si è aperto a Roma il corso di formazione sul sistema di controllo e trasmissione dei dati informatici, ispirato all'esperienza italiana

Tre giorni di formazione sul notariato nella società moderna. Si è aperta l’8 ottobre 2012 presso il Consiglio Notarile di Roma la prima delle tre giornate di incontri della delegazione del Notariato di Mosca, dedicata al tema degli “Atti notarili preparati in Russia e in Italia”.

Un incontro, organizzato con il sostengo del Consiglio Nazionale del Notariato, in collaborazione con l’Agenzia delle Entrate, l’Agenzia del Territorio e la Camera di Commercio di Roma, volto a sviluppare "un sistema globale di regole e controlli”.

Il meeting, presieduto dal presidente della Camera Notarile di Mosca Kostantin Коrsik, prevede l’approfondimento da parte dei notai russi del sistema italiano dei pubblici registi, dal catasto al registro delle imprese. Sarà inoltre affrontata un’analisi delle tecniche giuridiche per la redazione dei contratti immobiliari e societari, oltre allo studio della normativa fiscale, di antiriciclaggio e l’esame del sistema di censimento e mappatura della proprietà immobiliare.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta