Tutte pazze per Putin. O no?

Il 20 per cento del gentil sesso russo, secondo un curioso sondaggio elaborato dal Centro Levada, convolerebbe a nozze con il Presidente della Federazione

Il 20 per cento delle donne russe sposerebbe un uomo come Putin. È questo il sondaggio bizzarro al quale hanno risposto le connazionali di Vladimir Vladimirovich, alla vigilia del suo 60esimo compleanno, festeggiato in pompa magna in tutta la Federazione.

La domanda è stata posta nell’ambito di un’indagine condotta dal Centro Levada per monitorare gli umori dei russi nei confronti dell’operato del Presidente, dal punto di vista politico, economico e… emotivo.

Insieme a quesiti volti a valutare la gestione degli affari interni da parte del Presidente (buona, secondo il 61 per cento dei russi, molto buona secondo l’8 per cento; del tutto insoddisfacente invece secondo una minima parte della popolazione, pari all’8 per cento), e a una domanda relativa  ai suoi rapporti con i mezzi di comunicazione (giudicati molto buoni dall’8 per cento degli intervistati, e mediamente soddisfacenti dal 62 per cento; inaccettabili invece secondo il 4 per cento dei russi), a fronte della domanda “Vorreste sposare Putin?”, rivolta ovviamente solo al gentil sesso, le dame della Federazione sembrano non disdegnare.

Tralasciando un 14 per cento secondo il quale “è difficile rispondere”, un buon 20 per cento confessa un debole verso il Presidente ammettendo che, davanti a un uomo così, si lascerebbe portare all’altare. Meno convinto invece il 23 per cento della popolazione femminile, cui fa seguito un consistente 43 per cento, che risponderebbe “picche” davanti a una fantasiosa e singolare proposta di matrimonio da parte del capo del Cremlino.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta