Vivere a lungo in prosperità

Una coppia di nonni (Getty Images / Fotobank)

Una coppia di nonni (Getty Images / Fotobank)

Un gerontologo russo è convinto che la normale durata della vita umana sia 110-120 anni. E si apre il dibattito sull'innalzamento dell'età pensionabile

Quando Sophia Loren posò qualche tempo fa per un calendario Pirelli a 71 anni, l'attrice deve aver avuto l'idea che stava per fomentare una rivoluzione. Ha dimostrato che ci si può mostrare in splendida forma anche a settant'anni accettando l'invito a posare per il calendario famoso per immortalare solo le bellezze più belle.

Il gerontologo russo Vladimir Khavinson, che dirige l'Associazione Internazionale di Gerontologia e Geriatria, è certo che la normale durata della vita di un essere umano è di 110-120 anni. Questo dato non è stato scelto a caso: un francese super-centenario, che ha festeggiato il suo 122mo compleanno, ha confermato.

Il record di longevità in Russia è di 117 anni. Ad oggi, ci sono 88 persone sul pianeta di età compresa tra 110 e 114 e più di 200.000 over 100. San Pietroburgo ha 4.600.000 abitanti, 1,2 milioni dei quali sono pensionati, tra cui 220 persone di età superiore a 100.

L'invecchiamento della popolazione è una tendenza globale. Questo processo dovrebbe essere descritto come "maturazione", piuttosto che invecchiamento. Nel tardo 19° secolo si usava scrivere nei romanzi "un uomo anziano sulla quarantina entrò nella stanza", ma ora questo aggettivo non può essere sempre attribuito agli uomini di 60-70 anni. Perché alcuni sono pieni di vigore anche nei loro anni 90 anni, come il drammaturgo russo Yuri Lyubimov (è nato il 30 settembre 1917 a Yaroslavl, ndr).

Vasily, nonno da record

Come allora l'aspettativa media occidentale di arrivare a 75-80 anni può fare un salto fino a 110-120 anni? Vladimir Khavinson spiega che tutti gli organi e i tessuti hanno cellule di riserva. Ecco come la natura si è organizzata per le lesioni o per qualche altre necessità. Si tratta di "pezzi di ricambio". Dopo malattie devastanti, ictus o attacchi di cuore, il nostro corpo ha la possibilità di ripristinare la sua capacità di utilizzare i pezzi di ricambio. Queste cellule di "riserva" costituiscono circa il 30-40 per cento di ciascun organo. Se tutto funziona correttamente, una persona può vivere 100-110 anni.

Ma il fatto è che, nella maggior parte delle persone, queste cellule non riescono a lavorare. Esse non vengono attivati ​​per vari motivi: le cattive condizioni di vita, l'ambiente inquinato, fumo e alcool. Sprechiamo le riserve che la natura ci ha concesso per vivere più a lungo. Tuttavia, mentre siamo in grado di smettere di fumare o di bere, non ci possiamo mai allontanare dallo stress e dall'ambiente inquinato di una grande città, se è lì che si vive.

La ricerca sulla longevità è in corso da un po' di tempo; già in Unione Sovietica cercarono di produrre l'"elisir di giovinezza". Tuttavia, la ricerca fu condotta in origine per scopi militari, al fine di aumentare la resistenza dell'organismo a fattori nocivi e "nessuno ha mai pensato di estendere la durata della vita", dice Khavinson, che partecipò alla ricerca.

Ma tutto ad un tratto si scoprì che alcuni fattori producevano un impatto positivo sul sistema immunitario; in particolare, si rallentava la crescita delle cellule del cancro. Da sapere che non solo gli scienziati sovietici, ma anche i loro colleghi stranieri di Stati Uniti, Italia, Regno Unito, Germania e Spagna hanno contribuito alla ricerca.

L'accademico russo Vladimir Skulachev afferma anche che egli ha sviluppato un potente antiossidante che rallenta i processi di invecchiamento del corpo umano. Anche se non ci sono stati annunci ufficiali sull'invenzione dell'"elisir di giovinezza", vediamo sempre più persone che non riescono a conformarsi allo stereotipo della vecchiaia. La ballerina Maya Plisetskaya ha ballato sul palco fino a quasi 70 anni: si è esibita fino a 68 anni e sembrava di 20-25 anni più giovane.

I pattinatori russo Oleg Protopopov e Lyudmila Belousova continuano a fare spettacoli sul ghiaccio dagli anni '70, per la gioia dei loro fan. Sul magnate miliardario Warren Buffett, 82 anni, si è detto che cercava un successore, ma le persone vicine all'uomo d'affari affermano che è in una forma perfetta e rimarrà al timone della sua azienda per almeno cinque anni a venire.

Ci sono state molte di discussioni sul possibile innalzamento dell'età pensionabile, anche in Russia. Khavinson ritiene che questa mossa è indispensabile, soprattutto per ragioni economiche. Il numero di anziani è cresciuto in Occidente, e il Paese che fa del suo meglio per la popolazione in età lavorativa trarrà i maggiori vantaggi, perché nessuna economia è in grado di mantenere in modo efficiente il carico enorme di pensionati.

La volontà degli anziani di continuare a lavorare è fondamentale, però. Come è noto, le persone tendono a rimanere giovani e vigorose fino a quando sono impegnate nel loro lavoro e sono sicure di produrre valore. Inoltre, la medicina e la scienza sono sul punto di fare un passo avanti inventando l'"elisir di giovinezza", il che suggerisce che chi è oggi tra i 20 ei 30 anni deve essere pronto a vivere molto a lungo.

Gli esempi di Maya Plisetskaya e Sophia Loren possono sembrare irraggiungibile per alcuni, e qualcuno potrebbe pensare che queste donne sono nate prima del tempo, ma forse chi si sente vecchio a 50 è irrimediabilmente fuori dal mondo.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta