Viaggio nella Russia di Esenin

Dal 4 al 7 ottobre 2012 il Teatro Franco Parenti di Milano porta in scena "Pugachev", tratto dall'opera del celebre poeta russo. Presentazione dello spettacolo, il 5 ottobre 2012

Un tuffo nella Russia del Settecento, tra zar e cosacchi, sullo sfondo di un’inquietudine che scuoteva il Paese. Il Teatro Franco Parenti di Milano dedica alcune serate alla cultura dell'Est. Dal 4 al 7 ottobre 2012 andrà in scena “Pugachev”, ispirato al poema di Sergei Esenin che affronta la “rivolta degli orfani” che interessò la Russia del Sud nella seconda metà del Settecento. Con Luciano Virgilio, sulle musiche dal vivo di Vladimir Denissenkov, la rappresentazione verrà messa in sena per la regia di Maurizio Schmidt.

Lo spettacolo sarà inoltre presentato il 5 ottobre alle 18.30 dal professor Fausto Malcovati, docente di Storia del teatro russo all’Università Statale di Milano.  

Guidati da Malcovati, si cercherà di capire la figura di Pugachev, in un’opera “dai tratti fortemente sperimentali, in cui  il sentimento della campagna, l’amore degli animali e delle piante, la pietà e la rivolta, la febbre della vita e il pianto della morte s’intrecciano potentemente, con una ricchezza umana e di parola difficile da eguagliare”.

Prezzi del biglietto:

Intero: 22 euro

Over 60/Under 25: 11 euro

Orari:

Giovedì, venerdì e sabato alle 20.30; domenica alle 16

Per maggiori informazioni:

www.teatrofrancoparenti.it

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta