Al piano, musica dalla Russia

Il 12 ottobre 2012 il Centro Russo di Scienza e Cultura di Roma ospita il concerto per pianoforte della russa Anna Paklina

Il giovane talento russo Anna Paklina, ospite al Centro Russo di Scienza e Cultura di Roma (Foto: Ufficio Stampa)

Il suo amore per il piano è nato quando lei aveva solo tre anni. Ora, dopo aver studiato presso l’Istituto statale di musica “Shnitke”, dopo essersi contraddistinta in numerosi concorsi nazionali e internazionali, e dopo le brillanti collaborazioni con l’Orchestra da Camera di Mosca “Cantus firmus” e l’Orchestra Filarmonica Accademica della Repubblica di Adygeja, la pianista Anna Paklina arriva a Roma. Il Centro Russo di Scienza e Cultura della capitale italiana ospita infatti l’artista il 12 ottobre 2012 (ore 19), nella sede di Piazza Benedetto Cairoli, 6.

La Paklina si esibirà con musiche di Skryabin, Liszt, Debussy e Chopin.

L’artista russa, dopo aver dedicato anche alcuni anni al canto accademico, che ha studiato presso la scuola-teatro “Galina Vishnevskaya”, si è esibita nelle più prestigiose sale in Russia, Italia, Germania, Svizzera, Ungheria e Francia, debuttando, infine, alla Sala della Filarmonica di Berlino.

Per maggiori informazioni:

Centro Russo di Scienza e Cultura

Piazza Benedetto Cairoli, 6 - Roma 

Tel.: + 39.06.88816333

Fax: + 39.06.68300982

E-mail: info@centroculturalerusso.it

http://ita.rs.gov.ru/

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta