Napoleone e la Russia nel 1812

Dal 12 al 31 ottobre 2012, tra Roma e Frosinone, tre eventi per ricordare i fatti di Borodino che hanno segnato la storia russa ed europea

L’Italia di Napoleone e la Russia nel 1812. Anche il Belpaese ricorda la battaglia di Borodino, uno degli scontri più sanguinosi della Guerre Napoleoniche, avvenuta nel 1812 nei pressi di Mosca.

In occasione del 200esimo anniversario della battaglia, l’Università di Cassino organizza tre giornate dedicate ai tragici eventi che hanno segnato la storia russa ed europea. Da sempre avvolta anche da tratti di leggenda e contraffazione. 

"L'Italia Napoleonica e la Russia nel 1812": è stato chiamato così il festival culturale organizzato nell'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, nel Centro Russo di Scienza e Cultura di Roma e nella Galleria d'arte “Villa Paolozzi” a Roccasecca (Frosinone). Un festival che darà spazio a convegni e mostre di pittura e scultura contemporanea, dedicate all’Italia Napoleonica e alla Russia ai tempi della battaglia di Borodino. L'esposizione sarà composta da circa 40 opere bidimensionali e tridimensionali, create ad hoc da giovani artisti.

Il 12 ottobre 2012 (ore 11), presso la facoltà di Economia e Giurisprudenza a Folcara, Cassino, si terrà l’inaugurazione della manifestazione “L’Italia di Napoleone e la Russia nel 1812”. Ad aprire i lavori, il Rettore dell’Università Ciro Attaianese, insieme all’Ambasciatore russo in Italia Alexei Meshkov. Durante la mattinata seguiranno gli interventi di alcuni studiosi, come Agostino Bagnato, della rivista L’Albatros, Sergio Bertolissi, dell’Università di Napoli l’Orientale, Giulia Gorgone del Museo Napoleonico di Roma e, tra gli altri, Tatiana Polo dell’Università di Cassino. Alle 18 si terrà inoltre l’inaugurazione di una mostra di arte contemporanea, che resterà aperta fino al 21 ottobre 2012.

Gli incontri proseguiranno il 22 ottobre 2012 presso il Centro Russo di Scienza e Cultura di Roma (piazza Benedetto Cairoli, 6): a partire dalle 17, dopo l’inaugurazione di una mostra di arte contemporanea (visitabile fino al 30 ottobre 2012), seguiranno gli interventi di Alexei Bukalov, dell’agenzia Itar Tass, e di Sergio Bertolissi, dell’Università di Napoli l’Orientale. La serata sarà poi allietata dall’esibizione poetica realizzata su alcuni brani tratti dal romanzo “Guerra e Pace” di Tolstoj.

Il ciclo di incontri si concluderà il 31 ottobre 2012 presso la Galleria d’Arte “Villa Paolozzi”, in vicolo Paolozzi 13, Roccasecca (Frosinone), dove alle 17 sarà inaugurata una mostra d’arte contemporanea (aperta fino al 6 novembre 2012). La giornata si chiuderà con un concerto alle ore 18. Ingresso libero.

Per maggiori informazioni:

www.air.cliro.unibo.it

www.ita.rs.gov.ru

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta