In Russia un diamante da guinness

La pietra preziosa da 158,2 carati, rinvenuta dal colosso russo Alrosa nella Repubblica della Yakutia, potrebbe valere un milione e mezzo di dollari

Vale un milione e mezzo di dollari il diamante da 158,2 carati trovato in Russia nella Repubblica della Yakutia. La scoperta è stata resa nota dal colosso russo per l’estrazione di pietre preziose, Alrosa, che ha diffuso i dettagli di questo gioiello unico: 35x22x22 millimetri la grandezza della pietra, di forma rotonda e trasparente. Senza imperfezioni.

“Secondo gli specialisti di Alrosa, il valore del diamante sul mercato potrebbe aggirarsi attorno a un milione e mezzo di dollari – si legge su Ria Novosti -. Dalla pietra sarebbe inoltre possibile ricavare altri brillanti di qualità, ciascuno del valore di migliaia di dollari”.

Considerata una delle compagnie di diamanti più grosse del mondo, attualmente Almasa copre il 97 per cento della produzione dei diamanti in Russia. Il 28 per cento nel mercato mondiale. Secondo quanto riportato su Ria Novosti, la società avrebbe riserve sufficienti per sostenere alti livelli di produzione almeno per i prossimi 25 anni, mantenendo invariata la qualità dei prodotti.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta