Lavoro, in arrivo 25 milioni di posti

Il Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin ha annunciato la creazione di nuovi posti di lavoro nell'arco dei prossimi anni (Foto: AFP/Eastnews)

Il Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin ha annunciato la creazione di nuovi posti di lavoro nell'arco dei prossimi anni (Foto: AFP/Eastnews)

L'annuncio del Presidente russo Vladimir Putin durante il vertice Apec: "Lottiamo insieme per questo obiettivo". Intanto il tasso di disoccupazione nel Paese è al 5,1 per cento

Venticinque milioni di nuovi posti di lavoro. Questo l’annuncio del Presidente russo Vladimir Putin, che ha illustrato l’ambizioso progetto di creare nel Paese, nell’arco dei prossimi anni, una grossa quantità di nuovi posti di lavoro, sottolineando la necessità di mantenere un corretto equilibrio tra la copertura di assistenza sociale e lo sviluppo economico.

“Vorrei che riuscissimo insieme a raggiungere questo obiettivo - ha dichiarato Putin in occasione dell’incontro con i leader dei Paesi Apec (Comunità Economica Asia-Pacifico) -. Si tratta di un progetto molto ambizioso, ovvero la creazione di 25 milioni di nuovi posti di lavoro in Russia”.

Ovviamente non da zero: “L’intento è quello di realizzarne di nuovi – ha spiegato -, ottimizzando inoltre quelli che già ci sono”.

Allo stesso tempo il Presidente russo ha sottolineato l’importanza di un sostegno a favore di un equilibrio in materia di sviluppo economico. “Dobbiamo lavorare per trovare un giusto bilanciamento tra il valore crescente della forza lavoro e le garanzie sociali, oltre alle prospettive di sviluppo economico”.

“Capiamo perfettamente – ha aggiunto Putin -, che solamente grazie a un adeguato sviluppo dell’economia si può perseguire lo scopo di innalzare il livello di qualità della vita e il benessere dei nostri cittadini”.

Il Presidente ha inoltre ricordato che il governo è riuscito a far scendere la disoccupazione nel Paese al 5,1 per cento. Ovvero al di sotto dei livelli pre-crisi.

Il compito di creare in Russia 25 milioni di nuovi posti di lavoro altamente produttivi e ben retribuiti, fa parte dei punti chiave esposti dal Presidente in un suo articolo alla vigilia delle elezioni. 

Per leggere l'articolo in versione originale cliccare qui

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta