Grano, ridotta la stima del raccolto

Secondo il Ministero russo dell'Agricoltura, a causa della forte siccità nel 2012 nel Paese si raccoglieranno solo 75 milioni di tonnellate di frumento, a fronte degli 80 milioni previsti inizialmente

Diminuiscono considerevolmente le stime relative alla produzione di grano in Russia: dagli 80 milioni di tonnellate di frumento previste, secondo il Ministero russo dell’Agricolutra quest’anno ne verranno raccolte solo 75 milioni. A fronte dei 94 milioni di tonnellate previsti inizialmente e calcolati sulla base dei livelli raggiunti nel 2011.

In occasione di un’intervista televisiva, il ministro russo dell’Agricoltura Nikolai Fedorov ha dichiarato che “attualmente non si parla più di 80 milioni di tonnellate, come in precedenza, ma di 75 milioni”.

La causa principale è da ricercarsi nella forte siccità che ha colpito il Paese e nei numerosi incendi che hanno devastato ampie zone, soprattutto della Siberia.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta