In Russia i fedelissimi di Capello

Fabio Capello, nuovo allenatore della Nazionale di calcio russa. Dopo l'annuncio della Federazione, si attende la firma del contratto (Foto: Reuters / Vostock Photo)

Fabio Capello, nuovo allenatore della Nazionale di calcio russa. Dopo l'annuncio della Federazione, si attende la firma del contratto (Foto: Reuters / Vostock Photo)

Ad affiancare Don Fabio alla guida della Nazionale russa, Franco Tancredi, Christian Panucci, Massimo Neri e Italo Galbiati. Oreste Cinquini nuovo ds

Saranno cinque gli italiani che entreranno a far parte dello staff di Fabio Capello, tra i quali il noto ex giocatore Christian Panucci. Il tecnico sarà poi affiancato dai russi Andrei Talalaev e Nikolai Pisarev.

È infatti stata resa nota la composizione dello staff con il quale la Nazionale russa si preparerà in previsione dei Campionati del Mondo del 2014: così come riporta Ria Novosti, oltre a Panucci, mister Capello avrebbe nominato anche Franco Tancredi, Massimo Neri, Italo Galbiati e Oreste Cinquini.

Galbiati occuperebbe la carica di secondo allenatore nella Nazionale russa: il 74enne assistente di Capello è noto per la sua capacità di instaurare buoni rapporti con i giocatori, quasi a voler controbilanciare l’esigente Don Fabio.

Il preparatore atletico Massimo Neri, 54 anni, durante la sua esperienza al Real Madrid, si guadagnò l’appellativo di “carnefice”. L’allenatore dei portieri Franco Tancredi, 57 anni, nella sua carriera ha invece avuto l’onore di lavorare con stelle del calibro di Gianluigi Buffon e Iker Casillas.

Nello staff, anche Oreste Cinquini, 64 anni, in passato direttore sportivo di Fiorentina, Lazio, Bologna, Udinese e Parma, che dovrebbe ora ricoprire la carica di direttore sportivo della Nazionale russa. Lui, insieme a Capello e Galbiati, dovrebbe trasferirsi a vivere nella Federazione. Mentre Neri e Tancredi dovrebbero recarsi in Russia in occasione degli incontri ufficiali, mentre Panucci supervisionerà gli avversari in previsione dei Mondiali.

La presentazione ufficiale di Capello nuovo tecnico della Russia, inoltre, non si terrà il 25 luglio 2012, così come era stato annunciato, ma il 26, visto che si stanno ancora definendo gli ultimi dettagli del contratto.

L'articolo originale è stato pubblicato su Gazeta.ru

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta