Il pastello tremolante di Yudin

Dal 26 luglio al 4 agosto 2012 il Centro Russo di Scienza e Cultura di Roma ospita la mostra del pittore russo: un viaggio tra città, alla scoperta degli angoli più remoti di questi centri urbani

Un viaggio tra le stradine di Kostromà, tra i minareti di Istanbul e le osterie di Parigi. Per riscoprire quegli angoli più nascosti delle città russe ed europee.

Il 26 luglio 2012 (ore 19) il Centro Russo di Scienza e Cultura di Roma inaugura la mostra “Pastello tremolante” del pittore russo contemporaneo Andrei Yudin, nato a Tver, nella Russia europea centrale, habitué di numerose mostre russe e internazionali.

Con il suo lavoro Yudin si concentra prevalentemente sui paesaggi di centri urbani più o meno grandi, immortalando così Vielikoretskoe, Kizhy e Torzhok ma anche Alessandria d’Egitto e Karlsbad.

Molte delle sue opere si trovano espose in collezioni private in Italia, Francia, Inghiltera, Germania e Stati Uniti.

La mostra di Roma resterà aperta fino al 4 agosto 2012.

Per maggiori informazioni:

Centro Russo di Scienza e Cultura

Piazza Benedetto Cairoli, 6 - Roma

Tel.: + 39.06.88816333

Fax: + 39.06.68300982

E-mail: info@centroculturalerusso.it

http://ita.rs.gov.ru/

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta