A Firenze con gli Amici dell'Ermitage

L'associazione legata al museo di San Pietroburgo e presieduta da Francesco Bigazzi si è presentata a Palazzo Vecchio, al cospetto delle istituzioni. La sede è in via Santo Spirito 11

Firenze e San Pietroburgo unite nel nome dell'arte e del Museo Ermitage di San Pietroburgo. Il 4 luglio 2012 ha visto la luce l'Associazione Amici dell'Ermitage che, all'interno di Palazzo Vecchio, nello stesso giorno, ha "benedetto" l'accordo di collaborazione fra i Musei Civici Fiorentini e il Museo Statale Ermitage, firmato dal sindaco della città di Firenze, Matteo Renzi, e dal direttore del prestigioso ente di San Pietroburgo, Mikhail Piotrosvski.

Alla cerimonia erano presenti anche una delegazione dalla Russia, una rappresentanza della Fondazione Ermitage Italia di Ferrara con la presidente Marcella Zappaterra e la direttrice Irina Artemeva, i rappresentanti delle associazioni Amici dell'Ermitage di Amsterdam e di Londra, i direttori dei Musei Civici Fiorentini e i soci fondatori dell’Associazione. 

L'Associazione, presieduta da Francesco Bigazzi, annovera tra i suoi soci nomi illustri del calibro di Ferruccio Ferragamo, oltre a esponenti del mondo della finanza e della cultura di Firenze. L'intento è valorizzare il Museo Ermitage sia in Italia sia sulla scena internazionale, promuovendo visite guidate, conferenze, seminari e incontri con storici dell’arte e personalità della cultura sui capolavori esposti a San Pietroburgo e collaborando, in sintonia con il centro scientifico Ermitage-Italia di Ferrara, a esposizioni, eventi e rassegne.

 “Sarà un nuovo strumento destinato a rafforzare ulteriormente i legami culturali tra l’Italia e la Russia e a legare in maniera sempre più stretta e concreta due Paesi, che hanno un ruolo fondamentale nei rapporti tra Occidente ed Oriente”, ha dichiarato il presidente Bigazzi. Sede della neonata Associazione è via Santo Spirito 11, Palazzo Frescobaldi, a Firenze.

Per info cliccare qui

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta