Transaero spicca il volo

La compagnia che ha fatto cadere il monopolio di Aeroflot e Alitalia ha inaugurato le nuove rotte che collegano la Russia al Belpaese. Numerosi i passeggeri per il taglio del nastro della tratta Roma-Mosca

Rombano i motori di Transaero. La compagnia che ha abbattuto il monopolio di Aeroflot e Alitalia per i voli tra Russia e Belpaese, ha inaugurato la rotta il 27 giugno 2012 con un diretto Roma-Mosca. “Grande soddisfazione – si legge in un comunicato della compagnia – per il numero di passeggeri sul primo volo: a dimostrazione di come sia forte l’esigenza di creare un’ulteriore tratta”. Per il volo inaugurale Transaero ha utilizzato un Boeing 777 per avere una maggior capienza di passeggeri.

I collegamenti tra le due capitali avranno inizialmente una frequenza di cinque volte la settimana (tranne il lunedì e il martedì), con i seguenti orari: partenza da Mosca alle 9.15, arrivo a Roma alle 10.50; partenza da Roma alle 11.40, arrivo a Mosca alle 17.10 (gli orari sono espressi in ora locale). Dal 24 settembre 2012 invece il servizio diventerà giornaliero.

Nei prossimi giorni partiranno anche i collegamenti Mosca-Venezia, San Pietroburgo-Roma e San Pietroburgo-Milano (dal 28 giugno 2012). Il 30 giugno 2012 Transaero diventerà operativa sulla tratta Mosca-Milano.

Oltre a quelle russe, la compagnia copre più di 160 tratte in Europa, Asia, Africa e America, rivelandosi la prima compagnia aerea commerciale nella Federazione a introdurre la biglietteria elettronica nel marzo 2007 e la prima nel Paese a offrire il check-in on line ai propri passeggeri. Si è inoltre classificata al quinto posto tra i vettori europei più sicuri.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta