I Queen in Russia con Lambert

Il batterista Roger Taylor e il chitarrista Brian May sono arrivati a Mosca, accolti da fan scatenati, in occasione del concerto che terranno il 3 luglio 2012 all'Olimpiiskij insieme al cantante americano

Video tratto da Ria Novosti

Hanno ricevuto in dono un samovar, salutando i fan con un impacciato, ma simpatico “Dobry vecher”, buonasera. Vestiti di scuro, in giacca e cravatta, Roger Taylor e Brian May, batterista e chitarrista dei Queen, sono stati accolti all’aeroporto Sheremetevo di Mosca da una folla di ammiratori, che a squarciagola hanno cantato We will rock you, sventolando magliette e fotografie dei propri beniamini.

Giunti a Mosca per un concerto che terranno allo stadio Olimpiiskij insieme al cantante americano Adam Lambert (3 luglio 2012), i due si sono lasciati travolgere dall’entusiasmo dei fan e dalle domande dei giornalisti.

“Avevamo bisogno di soldi e per questo abbiamo deciso di organizzare un concerto a Mosca”, hanno scherzato i due, suscitando le risate dei fotografi. “A parte gli scherzi – hanno aggiunto -, per noi si tratta di un grande esperimento, e speriamo che non sia l’ultimo”, in riferimento all’esibizione con l'artista statunitense che canterà al posto di Freddie Mercury.

“Qui a Mosca – hanno concluso, firmando autografi -, proveremo i ristoranti russi e ovviamente non ci faremo scappare la vodka”. 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta