Una strada per Putin

Durante la sua visita in Medio Oriente il Presidente russo si è visto intitolare una via di Betlemme. Stupore e riconoscimento da parte sua

Da ora in poi, qualche lettera verrà recapitata in via Putin: dopo la sua visita in Medio Oriente, il Presidente russo si è visto intitolare una strada di Betlemme in suo onore. Una decisione presa dal presidente dell'Autorità Nazionale palestinese, Abu Mazen, che ha suscitato stupore e riconoscenza da parte del capo di Stato russo.

“Non me lo aspettavo, vorrei comunque vivere più a lungo”, ha commentato Putin facendo riferimento all’usanza di attribuire nomi alle vie quasi esclusivamente post mortem.

La medesima accoglienza l’anno scorso venne riservata a Dmitri Medvedev, allora Presidente della Federazione, a cui venne intitolata una strada a Gerico.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta