Ad alta quota per il titolo mondiale

A Mosca è iniziato il campionato di volo acrobatico che riunisce piloti da tutto il mondo, pronti a sottrarre il titolo iridato al russo Mamistov, vincitore della scorsa edizione a Foligno (Perugia)

Video tratto da Ria Novosti


Arrivano da tutte le parti del mondo. Pronti a sfidarsi a colpi di looping e tonneau. Ha preso il via nella provincia di Mosca il terzo Campionato Mondiale di volo acrobatico: un appuntamento che ha richiamato piloti da tutto il mondo, giunti nella Federazione per cercare di sottrarre il titolo mondiale al russo Mikhail Mamistov, che nel 2011 a Foligno (Perugia) si era aggiudicato il riconoscimento iridato nella seconda edizione della competizione.

Ora, a distanza di un anno, una ventina di piloti si sono dati appuntamento all’aeroporto Finam, dove si svolgerà il torneo, fino al 30 giugno 2012.

I favoriti sono sempre loro, i russi, che siederanno a bordo dei Jak-52, i “classici” dell’Aviazione russa. In gara anche campioni provenienti da Belgio, Francia, Sudafrica, Lituania, Ucraina e Kazakhstan, la cui abilità verrà valutata da una giuria presieduta da Lars-Goran Arvidsson e composta da esperti di tutto il mondo.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta