In festa sulle note di Kalinka

Foto: ufficio stampa

Foto: ufficio stampa

Dal 25 al 30 giugno 2012 oltre cento ragazzi si riuniranno in varie città delle Marche e dell'Abruzzo in occasione del Festival “I giovani cantano la Russia”

Arrivano da Ekaterinburg, Krasnodar, San Pietroburgo, Perm, Barnaul. In valigia hanno infilato tutte le tradizioni dell’Est, accompagnate dalle musiche popolari e dai balli locali.

Sono i ragazzi che parteciperanno alla seconda edizione del Festival “I giovani cantano la Russia”, che, dopo Santa Marinella e il Lazio, intende riempire anche le piazze delle maggiori città delle Marche e dell’Abruzzo.

Organizzato in collaborazione con l’Associazione Russia Italia di Ascoli Piceno, la manifestazione porta in strada concerti, sfilate e concorsi dal 25 al 30 giugno 2012. Centodieci i giovani artisti russi che con il calare del sole si esibiranno davanti a una giuria che sceglierà i più bravi, composta tra gli altri da Armando Ginesi, console onorario della Federazione Russa ad Ancora e Andrea Mora, presidente della Associazione Russia Italia di Ascoli Piceno. Tutti gli spettacoli si terranno in serata.

Di seguito il programma del Festival: 

25 giugno 2012 - Grottammare (Ascoli Piceno)

Cerimonia di apertura del Festival; corteo in costume tradizionale russo per le vie cittadine con musiche e canti

26 giugno 2012 - Grottammare (Ascoli Piceno)

Concerto

27 giugno 2012 - Pescara 

Concerto pop e folk in piazza; gruppo folk “Spolokhi”

29 giugno 2012 - Grottammare (Ascoli Piceno)

In mattinata incontri b2b presso hotel La Preziosa

29 giugno 2012 - Ascoli Piceno

In serata concerto di gala pop e folk; premiazione e chiusura del Festival

30 giugno 2012 - Grottammare (Ascoli Piceno)

Sfilata di moda presso chalet “Baloò”; a fine serata discoteca per i giovani con performance degli artisti russi presso chalet “Baloò” 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta