Anche eBay sbarca in Russia

Foto: AP

Foto: AP

Il sito di aste on line si prepara ad aprire una sede nella Federazione, cercando di sbaragliare la forte concorrenza dei locali Utkonos e Ozon

Il sito di aste on line eBay ha annunciato di aprire una sede in Russia coordinata da Vladimir Dolgov, vice direttore della sezione russa di Google. "Dolgov è stato uno dei primi dipendenti di Google in Russia - ha spiegato Alla Zabrovskaya, rappresentante del motore di ricerca nella Federazione-, e in sei anni lo staff è cresciuto da due a duecento dipendenti, riuscendo a lanciare numerosi servizi utili nel nostro Paese".

La versione russa di eBay è apparsa nel 2010 insieme al sistema eBay International Market, trascinando dietro di sé però non pochi problemi per gli utenti della Federazione che inizialmente, a causa della natura del sistema di pagamento, si sono ritrovati a poter eseguire solamente operazione di acquisto e non di vendita.

Fondata a metà degli anni Novanta, la piattaforma eBay nasce come un sistema per poter comprare e rivendere qualsiasi oggetto su Internet, sulla base di offerte di prezzo variabili, tendenzialmente convenienti.

Il mercato russo delle vendite on line vede comunque ancora altri siti in vetta alla classifica dei più gettonati: fra questi spiccano Utkonos e Ozon.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta