Russia e Sicilia celebrate in Ambasciata

Dal Festival del Cinema di Taormina presentato a Mosca all'omaggio ai marinai sovietici che soccorsero le popolazioni terremotate di Messina

Sicilia e Russia sono tornate vicine come nel 1908, quando i marinai russi furono i primi a prestare soccorso all’isola italiana colpita da un terribile terremoto che fece più di centomila vittime. Centoquattro anni dopo, il presidente del “Centro per la Gloria Nazionale e della Fondazione di Sant’Andrea l’Apostolo”, Vladimir Yakunin, e gli Ambasciatori d’Italia, Antonio Zanardi Landi, e della Federazione Russa, Alexey Meshkov, insieme a sindaci e presidenti delle province coinvolte, hanno inaugurato, a Messina, un monumento di bronzo che ricorda l’importante episodio e, a Reggio Calabria, una stele commemorativa.

Così amata dai russi è la Sicilia, che il prossimo Festival del Cinema di Taormina, prestigioso appuntamento ormai alla sua 58esima edizione, dedicherà una sezione proprio alle opere di Mosca. Ecco quindi che la vicepresidente della “Fondazione per le Iniziative Sociali e Culturali”, Tatyana Schumova, i rappresentanti del festival, e l’Ambasciatore d’Italia, hanno presentato nella capitale russa la lista dei film che saranno proiettati per l'occasione. Tutte pellicole importanti, che in Russia hanno goduto di ottimo successo di pubblico e di critica, e che faranno incuriosire lo spettatore italiano, rafforzando un legame culturale già fortissimo.

Inaugurazione monumento ai marinai russi a Messina (Foto: ufficio stampa)

Legame che l’ultima pubblicazione dell’Ambasciata vuole contribuire ad approfondire ulteriormente, questa volta fra le comunità di affari: lo scorso 13 giugno 2012, in Denezhnij pereulok 5, è stata infatti presentata la “Guida per gli operatori economici italiani nella Federazione Russa”. Il volume, più di ottocento pagine, fornisce dati economici aggiornati, indicazioni sull’attività di istituzioni e enti appartenenti al Sistema-Italia, informazioni sul settore bancario in Russia e sugli incentivi del governo e delle entità territoriali della Federazione per gli investitori italiani. Un volume imperdibile per gli imprenditori attratti dalla Russia, e scaricabile gratuitamente dal sito dell’Ambasciata d’Italia a Mosca.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta