Scacchi, Anand campione del mondo

Il campione del mondo di scacchi Viswanathan Anand (Foto: Itar Tass)

Il campione del mondo di scacchi Viswanathan Anand (Foto: Itar Tass)

L'Indiano, soprannominato in patria la "Tigre di Madras", conserva il titolo iridato battendo a Mosca lo sfidante israeliano Gelfand

“La battaglia dell’Armageddon”. È stata ribattezzata così la sfida per il titolo mondiale di scacchi, giocata il 30 maggio 2012 all'interno della Galleria Tretjakov di Mosca.

Una gara tesa, che ha incoronato ancora una volta il campione indiano Viswanathan Anand, il quale conserva il titolo iridato dal 2007.

Iniziata l’11 maggio 2012, la sfida si è chiusa con l’incontro tra Anand e lo sfidante israeliano Boris Gelfand, sconfitto in un tie-break preceduto da dodici sudatissime partite.

È stata una gara particolarmente tesa. Posso dire solo che i miei nervi hanno tenuto meglio”, ha commentato il campione, conosciuto nel suo Paese come la ''Tigre di Madras'', alzandosi dalla scacchiera.

“Forse ho sbagliato a gestire il tempo che avevo a disposizione”, ha detto invece l’israeliano Gelfand, che incassa comunque un premio “consolatorio” di un milione di dollari, a fronte del milione e mezzo portato a casa dal vincitore.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta