Arte, si è spento Mylnikov

L'artista sovietico, esponente del Realismo Socialista, è morto all'età di 93 anni. Le sue opere, conservate nei più importanti musei della Federazione, hanno segnato un'epoca

È stato l’ultimo grande esponente del Realismo Socialista. Rappresentante dell’era staliniana, vice presidente dell’Accademia delle Belle Arti a San Pietroburgo e vice presidente dell'Accademia russa delle Arti.

Il 16 maggio 2012, all'età di 93 anni, è morto Andrei Mylnikov, ultimo pittore del movimento artistico e culturale dell’Unione Sovietica.

Durante la sua carriera Mylnikov ottenne il titolo di "eroe del lavoro socialista" e la medaglia dell'Ordine di Lenin, arrivando poi ad esporre le sue opere nei più grandi musei della Federazione.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta