Una dacia in affitto? Introvabile

Foto: Lori/Legionmedia

Foto: Lori/Legionmedia

Cresce la domanda da parte di chi programma di trascorrere l'estate in un cottage rustico fuori Mosca, ma l'offerta è in calo e i prezzi lievitano

Coloro che vogliono prendere una dacia in affitto in un luogo pittoresco alle porte di Mosca devono sbrigarsi, poiché, con l’arrivo dell’estate, le offerte migliori sono sempre meno.

“Le prime richieste di cottage estivi sono pervenute a gennaio inoltrato, mentre le prime offerte si sono viste un mese più tardi”, ha detto Maria Zhukova, vicedirettore di Miel-Arenda, un’azienda di consulenza.

Nei mesi successivi, l’aumento della domanda è stato costante, mentre l’offerta ha subito un lieve calo, ha aggiunto in alcuni commenti via e-mail.

In base ai dati dell’azienda, la richiesta di cottage fuori Mosca è salita del 45 per cento mensile, sia a febbraio 2012 che a marzo 2012, mentre ad aprile 2012 c’è stato un incremento del 32,5 per cento rispetto al mese precedente.

“Da questo punto di vista aprile è stato un mese decisivo. La domanda è aumentata rispetto a marzo… mentre l’offerta è calata un po’,” ha riferito la Zhukova.

Un 11,5 per cento in totale dei locatari interessati a un cottage, si è mosso alla ricerca di un affitto per il solo periodo estivo ad aprile, mentre il mese prima la percentuale era dell’8,5 per cento; la percentuale, invece, di cottage da affittare per la stagione estiva è rimasta ferma al 15,5 per cento dell’offerta totale, in calo del 18 per centro rispetto a marzo. “Mentre ad aprile c’è stato un picco della richiesta, il numero di opzioni disponibili ha subito un calo questo mese”, ha confermato Tatyana Varvarina, responsabile di una divisione di Inkom-Nedvizhimost con sede a Prospekt Mira.

“Le opzioni più interessanti sono state aggiudicate”, ha sottolineato al telefono, aggiungendo, tuttavia, che è ancora possibile trovare un cottage per la stagione estiva, che andrà avanti fino ad ottobre.

“La richiesta è andata crescendo nel 2012, grazie all’aumento del reddito dopo la crisi del 2008 -, ha dichiarato la Varvarina. - In particolare, i locatari di proprietà di lusso con affitti medi che vanno dai 10.000 ai 15.000 dollari al mese, un segmento rimasto piuttosto fermo negli ultimi anni, sono tornati sul mercato”.

La Zhukova ha detto che gli affitti dei cottage estivi sono rimasti ai livelli del 2011, tant’è che nella maggior parte dei casi il costo d’affitto delle dacie va da 30.000 (1.000 dollari) a 90.000 rubli al mese.

I locatari con questo budget possono contare su un’ottima casa di 150-200 metri quadri, fatta di mattoni o legno e situata a 30-40 chilometri da Mosca.

Ma la Zhukova avverte che i prezzi potrebbero salire nel mese di maggio 2012, perché alcuni proprietari che avevano cercato di affittare case per un lungo periodo molto probabilmente adotteranno un’altra strategia e opteranno per un affitto a breve termine, che garantisce un’entrata per 3-5 mesi.

Gli affitti a breve termine sono più rischiosi degli affitti a lungo termine, in quanto chi vive in un cottage solo per alcuni mesi tende a tenerlo peggio di chi vi abita per più tempo. “Gli inquilini dovranno prevenire tali rischi pagando un affitto più alto,” ha riferito la Zhukova.

 

Ad esempio, a Malakhovka, 10 chilometri a Sud-Est di Mosca, un cottage affittato a 50.000 rubli al mese per tutto l’anno, costerà 60.000 rubli al mese se affittato solo per l’estate.

 

Fonte: The Moscow Times

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta