Turismo online in crescita

Katrin Buckenmaier (Foto: ufficio stampa)

Katrin Buckenmaier (Foto: ufficio stampa)

Intervista a Katrin Buckenmaier, ceo di Travelmenu.ru, distributore in Rete di pacchetti vacanze in un mercato del virtuale, come quello russo, in forte espansione

Lanciato nel 2009 come un motore di prenotazione hotel per agenzie di viaggio in Russia e Ucraina, Travelmenu.ru è diventato un importante rivenditore online di pacchetti turistici, un segmento che rappresenta più dell'85 per cento del mercato totale di viaggi in Russia. Il sito serve più di 250.000 viaggiatori al giorno ed ha appena annunciato di aver aggiunto un ulteriore milione di dollari al suo attuale capitale, portando il finanziamento totale della società a 4,6 milioni di dollari.
 


Il mercato russo dei servizi on line di viaggio è giovane, ma si sta sviluppando molto rapidamente. Quali sono le principali tendenze?
Nella nostra valutazione, basata su dati raccolti da fonti attendibili, il mercato russo di viaggi online è destinato a crescere di dieci volte entro il 2015, per ammontare almeno a 7 miliardi di dollari, che rappresentano oltre il 15 per cento del mercato totale. Ciò rappresenta una grande opportunità di mercato. Una specificità del mercato turistico russo, che è spesso fraintesa dagli stranieri, è la sua dipendenza ai pacchetti turistici. Mentre negli Stati Uniti e in molti Paesi dell'Europa occidentale, con la notevole eccezione della Germania, il viaggio di andata è organizzato principalmente attraverso prenotazioni dirette con alberghi e separatamente con le compagnie aeree, in Russia ci sono maggiori vantaggi di prezzo per i consumatori che prenotano il loro viaggio attraverso pacchetti turistici. Ciò vale in particolare per le destinazioni turistiche principali. Crediamo che il mercato dei viaggi online, che finora è stato dominato dalla vendita di biglietti aerei, sia pronto per la vendita di pacchetti turistici di valore. Ci aspettiamo che rappresentino almeno il 20 per cento dei viaggi entro il 2015.
 

Quali sono i fattori chiave e gli ostacoli per un'ulteriore crescita?
L'acquisto on line di viaggi indica la penetrazione di Internet sul territorio. Siamo fermamente convinti che il mercato russo seguirà la stessa traiettoria di altre economie avanzate per quanto riguarda Internet, o forse sarà ancora più rapida. La domanda dei consumatori per i prodotti e servizi online è ora più vicina che mai a raggiungere un punto di svolta nelle aree metropolitane di Mosca e San Pietroburgo ed è solo una questione di tempo prima che il resto del Paese segua l'esempio. In Russia come altrove, Internet offre tanti vantaggi di consumo: trasparenza dei prezzi, facilità di confronto dei prodotti e negozi aperti 24 ore e sette giorni senza la necessità di uscire di casa, per citarne alcuni. I pagamenti sono un altro punto di convergenza. Mentre il contanti come metodo di pagamento rimane prevalente, stiamo già assistendo al fatto che il 40 per cento dei nostri ordini vengano pagati con carta di credito. Tale percentuale è aumentata significativamente negli ultimi 6-9 mesi. Tutte le aziende di e-commerce stanno lavorando insieme per sviluppare la fiducia dei consumatori. Inoltre, al netto dell'inflazione, il Pil pro capite è in rapido aumento e, quindi, anche la possibilità per i consumatori di aumentare la spesa su prodotti di viaggio e di intrattenimento e servizi connessi.

 

Quali sono i vantaggi che contraddistinguono di TravelmenuPuò competere efficacemente con siti più specializzati in prenotazioni, come Ostrovok o Oktogo?
Per la maggior parte dei viaggiatori, prenotare vacanze estive o invernali è un processo stressante e che richiede tempo. Non è semplice una così tanta scelta ed è estremamente difficile confrontare i prezzi e le destinazioni. Travelmenu vuole dare al viaggiatore russo la possibilità di scegliere, semplificando il dedalo di prodotti di viaggio attraverso opzioni di ricerca intelligenti e migliori contenuti possibili. Travelmenu ha il database più ampio di hotel disponibili on line rispetto a qualsiasi altra agenzia di viaggi online e a prezzi migliori. Offriamo l'accesso a oltre 40 tour operator on line e stiamo aumentando questo numero ogni mese. Ma il nostro vero elemento di differenziazione è che siamo la prima agenzia di viaggi on line russa ad offrire in tempo reale prenotazioni di pacchetti turistici, e siamo estremamente orgogliosi di questo risultato. Detto questo, Travelmenu ovviamente continuerà a fornire anche hotel e biglietti aerei. La nostra attenzione ai viaggi in uscita, piuttosto che agli spostamenti interni, è un altro elemento di differenziazione: vogliamo rendere accessibile al viaggiatore russo la scelta di esplorare il mondo al di là della pista battuta Egitto-Turchia-Thailandia.
 

Oktogo.ru ha un capitale di 10 milioni di dollari, Anywayanyday e Jizo sono supportati da potenti investitori. In questa gara, l'investimento di Travelmenu di 4,6 milioni di dollari appare modesto.
Gli investitori di Travelmenu, Almaz Capital Partners e Runa Capital, hanno appena elargito un altro milione di dollari alla società per migliorare la fruibilità del sito Web. Siamo in trattativa con altri investitori: l'utilizzo di nuovi fondi in arrivo sarà principalmente orientato al marketing e sarà sufficientemente importante per noi per competere efficacemente nel mercato emergente dei viaggi online. In particolare a causa della nostra diversa missione - vale a dire i viaggi di andata e i pacchetti turistici invece di voli nazionali ed alberghi - consideriamo Ostrovok e Oktogo potenziali partner, piuttosto che concorrenti. I concorrenti di Travelmenu sono in primo luogo le agenzie di viaggio on line che vendono pacchetti turistici.
 

Cosa significa per una straniera come lei gestire uno start up in Russia?
Avendo vissuto in molti Paesi diversi e avendo accumulato esperienza di molte culture differenti, ho scoperto che ci sono molte cose che ci uniscono rispetto a quelle che ci allontanano. Naturalmente ci sono alcune differenze culturali, ma la cultura russa non è così diversa dalla cultura europea, come la giapponese o la cinese, ed è stato facile per me sentirmi a casa a Mosca. Anche se continuerò ad essere l'unica straniera a Travelmenu, la squadra e io comunichiamo in inglese, ma il mio russo è in continuo miglioramento. Lo start up di Travelmenu non credo sia diverso da come potrebbe essere eseguito in Europa o negli Stati Uniti. Si tratta di un posto di lavoro con persone altamente qualificate e ambiziose, il che rende la Russia un mercato interessante su cui lavorare oggi.
 

Avete avuto problemi di differenze culturali, lavorando qui?
La Rete russa e il panorama tecnologico sono pieni di giovani di talento altamente qualificati e, di conseguenza, le differenze interculturali non sono così evidenti come potrebbero essere in altri settori, come l'energetico o il bancario. Per quanto mi riguarda non ho incontrato molte situazioni di incomprensione interculturale, se non fosse per la barriera linguistica. Per quanto riguarda gli specialisti stranieri, possono essere utili se hanno esperienza di lavoro e una mente aperta e competenze proprie sul contesto russo. Data la natura crescente del mercato russo dell'on line, naturalmente ci sono molte lezioni da trarre da storie di successo (così come dai fallimenti) di start up.
 

Katrin Buckenmaier è co-fondatore e Ceo di Travelmenu.ru. Ha iniziato la sua carriera lavorando per Lasminute.comAppassionata di viaggi, è considerata un'esperta nel campo del turismo e del tempo libero. Parla correntemente tedesco e inglese, spagnolo e francese con un livello intermedio e studia con entusiasmo il russo
 

Articolo pubblicato per la prima volta su East-West Digital News

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta