Russia: "Sulla luna entro il 2030"

La Federazione lancia la sfida e conta di raggiungere il satellite nei prossimi diciotto anni. Nel frattempo si studiano i dettagli della missione, che prevede anche una base di ricerca spaziale in collaborazione con studiosi europei

Raggiungere la Luna nei prossimi diciotto anni. Ovvero entro il 2030. È questo il nuovo obiettivo fissato dall'agenzia spaziale russa Roskosmos, che ha annunciato la missione anticipando i dettagli di una prima tappa, che dovrebbe essere portata a termine verso il 2015.

Entro quella data infatti la sonda automatica Luna Glob dovrebbe sbarcare sulla Luna, spianando la strada allo studio delle risorse minerarie presenti sul suolo lunare, in particolar modo l’elio-3, utile per produrre in futuro nuova energia.

A tale proposito si sta già pianificando il lavoro di una seconda sonda, Luna Resurs, che dovrebbe analizzare le risorse che potrebbero essere utilizzate anche sulla Terra.

Secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa russa Ria Novosti il capo dell’agenzia Roskosmos, Vladimir Popovkin, ha dichiarato che l’agenzia spaziale progetta di creare una base di ricerca sulla Luna in collaborazione con europei, americani ed indiani.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta