Iceberg, il saluto dell'orca bianca

L'animale è stato avvistato al largo delle coste siberiane per via della enorme pinna albina che fuoriusciva dal pelo dell'acqua. Secondo gli esperti si tratta di un evento molto raro

Video tratto da Ria Novosti

Una pinna dorsale bianca che fuoriesce di quasi due metri dal pelo dell’acqua. È stata avvistata al largo delle coste siberiane, a Est della penisola della Kamchatka, l’esemplare di orca bianca adulta soprannominata "Iceberg" per via delle enormi dimensioni, che la fanno assomigliare a un grosso pezzo di ghiaccio che si muove in mezzo alle onde del mare.

L’animale è stato avvistato da alcuni studiosi e, secondo l’equipe del Far East Russia Orca Project, si tratterebbe del terzo esemplare di orca bianca documentato dagli anni Settanta. Forse proprio quello stesso animale visto e filmato nel 2010.

"Si tratta di un esemplare a dir poco meraviglioso - ha dichiarato uno degli studiosi del Far East Russia Orca Project, Eric Hoyt, ripreso dall'agenzia di stampa russa Ria Novosti -. Secondo alcune stime, Iceberg dovrebbe avere all'incirca 16 anni".

Durante i 12 anni di attività, gli studiosi del Far East Russia Orca Project sono riusciti a classificare oltre sessanta gruppi di orche nella sola zona della Kamchatka.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta