Parcheggio a portata di sms

Dal 2013 a Mosca dovrebbe entrare in funzione un nuovo sistema per pagare il posto auto tramite l'invio di un semplice messaggio con il telefonino

Per pagare basterà un click. O meglio, un sms. Entro il 2013 a Mosca sarà infatti possibile pagare il parcheggio dell’auto tramite il semplice invio di un breve messaggio di testo con il telefonino. Un sistema presentato dal capo del dipartimento trasporti della capitale russa Maksim Liksutov, convinto che questa iniziativa possa entrare in funzione già dal prossimo anno.

“Vogliamo mettere a disposizione dei nostri cittadini i sistemi più comodi e all’avanguardia – ha dichiarato Liksutov -. L’impianto già esiste, ma si trova ora in una fase di collaudo. Contiamo di poterlo installare nei parcheggi cittadini il più presto possibile”.

Il sistema di pagamento, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Ria Novosti, dovrebbe avvenire tramite il semplice invio di un sms, dove l’utente scrive la targa della propria automobile, collegata al numero di una carta di credito. “Un modo – ha concluso Liksutov -, per accelerare i tempi e facilitare le operazioni di pagamento”.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta