L'Anzhi con la testa all'estate

Il patron del club del Dagestan, il magnate Suleiman Kerimov, pensa già agli acquisti per la prossima stagione: obiettivo Champions con Lavezzi dal Napoli e Sneijder dall'Inter

I giocatori dell'Anzhi insieme a Diego Armando Maradona, al centro della foto Fonte: http://www.fc-anji.ru/

Trecento milioni di euro da investire in tre anni. Per portare l’Anzhi Makhachkala tra le potenze del calcio europeo. Raggiungere la Champions League attraverso un piazzamento tra le big della Russian Premier League, per poi disputare ogni anno la massima competizione continentale.

Il proprietario del club del Dagestan, il magnate Suleiman Kerimov, progetta una faraonica campagna acquisti estiva. L’indiscrezione viene da Sport Illustrated, la bibbia sportiva statunitense. Una cifra che fa invidia anche agli investimenti di altre squadre dal petroldollaro facile, come il Manchester City dello sceicco Al Mansour di qualche stagione fa, oppure il Paris Saint Germain del duo Leonardo-Ancelotti.

E che rischia di spostare verso Est le stelle del calcio europeo. Roberto Carlos, ex capitano del club russo e ora dirigente, è incaricato della ricerca e alle trattative degli atleti adatti al progetto dell’allenatore olandese Guus Hiddink. “Tutti vogliono venire qui ora, tutti hanno inteso che ci sono tanti soldi da guadagnare”.

Il primo obiettivo è un attaccante. Un grande nome, per formare una coppia da sogno con Samuel Eto’o. Si guarda alla Serie A, torneo che conserva ancora top player, mentre scarseggiano le riserve economiche delle società, alle prese con i buchi di bilancio, in attesa del fair play finanziario.

Magari all’argentino Ezequiel Lavezzi che potrebbe lasciare la villa con veduta sul golfo di Napoli per le montagne del Dagestan, forse abitando a Mosca, come la punta africana ex Inter. L’Anzhi sarebbe disposto a versare al Napoli la cifra prevista dalla clausola rescissoria, 31 milioni di euro, offrendo al Pocho 6,5 milioni annui, oltre il triplo dello stipendio che gli garantisce il club azzurro. Il procuratore di Lavezzi non smentisce i rumors degli ultimi giorni. La condizione per l’accordo potrebbe essere la qualificazione del club russo alla prossima Champions League.

Roberto Carlos vorrebbe far spese anche al supermarket Inter, sua ex squadra che a fine stagione si priverà dei big poco motivati dopo la fine di un ciclo di successi. Maicon, Sneijder, Pazzini. Un tris d’assi da 60–70 milioni di euro. Innesti che consentono un immediato salto di qualità per vincere in Russia e competere in Europa.

Tra gli altri obiettivi dell’Anzhi ci sono anche Didier Drogba e Frank Lampard del Chelsea, Carlos Tevez ed Edin Dzeko del Manchester City. 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta