La Protezione Civile in Russia

Il Capo Dipartimento Gabrielli si è recato a Mosca per incontrare il ministro russo Sergei Shoygu: un vertice per parlare di cooperazione e prevenzione delle emergenze

Si è parlato di sicurezza e prevenzione, ma anche di cooperazione e progetti futuri durante l’incontro che si è tenuto il 28 marzo 2012 a Mosca tra il Capo Dipartimento della Protezione Civile Franco Gabrielli e il ministro russo della Difesa Civile e della Risposta alle Emergenze Sergei Shoygu: il sesto di una serie di incontri organizzati dal Comitato misto italo-russo di prevenzione e risposta alle emergenze, instituito nel 1993.

La riunione, cui ha fatto seguito una visita al National Crises Management Centre, si è rivelata interessante per discutere delle modalità di cooperazione tra la Protezione Civile russa e quella italiana, nel tentativo di rafforzare i già solidi rapporti che si sono dimostrati importanti in occasione della torrida estate del 2010, quando la capitale russa è stata investita da un’anomala ondata di caldo che ha provocato numerosi incendi. In quel periodo infatti l’Italia era intervenuta con l’invio di alcuni mezzi per fronteggiare l’emergenza.

Durante il meeting è inoltre stata sottolineata l’importanza della prevenzione e della collaborazione reciproca in caso di disastri. L’incontro si è chiuso con la consegna di un riconoscimento al Capo Dipartimento della Protezione Civile Franco Gabrielli da parte del ministro russo per l’impegno umanitario portato avanti dall’Italia.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta